“PENNA E FORCHETTA” – Novità!

2 appuntamenti sabato 28 aprile e domenica 29 aprile dalle 10 alle 18
420 Euro + 22% IVA, incluso materiale didattico, grembiule ricamato, ricettario e attestato.

“Lavorare a una storia è come mettersi ai fornelli e preparare un pranzo speciale”. Si scelgono gli ingredienti migliori, si tastano consistenze e si gustano sapori e aromi, per trovare l’alchimia giusta. Se poi quella storia è la tua, allora la questione si fa ancor più complesso: in un mondo dove ciò che condividiamo diventa parte di noi, anche a livello professionale, il rischio di risultare insipidi nel restituire ciò che è nostro potrebbe rivelarsi un clamoroso autogoal.

Per questo, FoodLab, in collaborazione con MashUp, gruppo dedicato alla formazione cross-disciplinare – ha pensato di creare un percorso formativo che unisca l’arte del raccontare al mondo della cucina.

Penna e forchettaIl corso per chi vuole imparare a raccontare cucinando” è il corso dedicato ad apprendere i rudimenti delle tecniche di narrazione, attraverso l’arte culinaria. Due giorni per imparare a scoprire come raccontare la propria storia, rispecchiandosi nel proprio menù perfetto.

Un corso dove oltre che carta, penna e calamaio serviranno anche mestoli, pentole e un bel grembiule. Siete pronti a cucinare la vostra storia?

1 chef + assistente sono sempre presenti per dare a tutti un’assistenza ottimale.

Numero massimo di partecipanti: 16.

Il corso è articolato in 2 appuntamenti, sabato e domenica, dalle 10 alle 18.

PROGRAMMA
Sabato 28 aprile 2018
09.30 – 10.00: Registrazione e welcome coffee
10.00 – 12.00: Introduzione allo storytelling / con Francesco Gavatorta
12.00 – 16.00: Cominciamo a scoprire gli ingredienti… E prepariamo pranzo! / con chef Giovanni Naviglia
16.00 – 18.00: Prima esercitazione di narrazione / con Francesco Gavatorta
Domenica 29 aprile 2018
10.00 – 12.00: Mise in place – Correggiamo gli esercizi… / con Francesco Gavatorta
12.00 – 16.00: … e mettiamoci in linea per preparare il nostro menù! / con chef Giovanni Naviglia
16.00 – 18.00: Best practice e consigli per “cucinare” la propria storia  / con Francesco Gavatorta

 

Welcome kit!
  • quadernetto personalizzato
  • penna
  • grembiule personalizzato
  • attestato di partecipazione
  • libro #personal storytelling, ed. Franco Angeli

 

DOCENTI
Francesco Gavatorta, laureato in comunicazione multimediale e di massa e ha un master in tecniche della narrazione conseguito presso la Scuola Holden. Fa parte di AIF Piemonte (Associazione Italiana Formatori). Ha lavorato per La Stampa, TestaWebEdv (oggi BitMama, Gruppo Armando Testa), DGTMedia – IBG. Oggi è direttore strategico di Instant Love e owner del progetto di formazione cross-disciplinare MashUp, editor della sezione social di Ninja Marketing, docente di Storytelling & Content Marketing presso Ninja Academy e Scuola Holden, co-thinker dell’osservatorio sul Content Marketing HyperContent Lab. Ha scritto diversi libri sull’applicazione dello storytelling al marketing: insieme ad Alberto Maestri “Digital Content Marketing” (edizione Anteprima/Lindau), “Content Reloaded” (40K editore), “Content Evolution” (Edizione Franco Angeli” e insieme ad Andrea Bettini “Personal Storytelling”

La cucina è condotta con sapienza e passione dall’executive chef Giovanni Naviglia, approdato a FoodLab dopo aver conseguito titolo di studio presso ALMA e a seguito di esperienze significative maturate in ristoranti del calibro di Uliassi (Chef Mauro Uliassi, due stelle Michelin), Il Rigoletto (Chef Gianni d’Amato, due stelle Michelin) e Il Gelso di San Martino (Chef Nicola Silvestri, una stelle Michelin). Giovanni è anche socio junior e amministratore di FoodLab. Docente sia per i corsi amatoriali che professionali. Giovanni è socio junior e amministratore delegato.

 

Richiesta iscrizione diretta.

Il seguente form ti permette di iscriverti direttamente al corso. Al più presto riceverai una mail di conferma con le ulteriori istruzioni.
  • Aggiungi riga
    Indica il numero di voucher o della tessera ASPI
  • Aggiungi riga
    Indica il nome e cognome della persona che viene iscritta
  • E’ espressamente vietato portare/utilizzare durante le lezioni materie prime e/o ingredienti non forniti direttamente da FoodLab s.r.l.

    E’ obbligo di tutti partecipanti comunicare precedentemente all'inizio del corso eventuali allergie, intolleranze e/o patologie legate all'assunzione o alla manipolazione di particolari ingredienti/alimenti. Si evidenzia che nel laboratorio vengono abitualmente utilizzati ingredienti di ogni tipo, ivi inclusi (la lista non è esaustiva) farine (di grano e non), latte, uova, arachidi, soia, sesamo, gamberi, vongole, anacardi, nocciole, ciliegie, grano. Il fatto stesso di partecipare a un corso/lezione di cucina implica che il partecipante ritiene, sotto la sua personale responsabilità, di non correre rischi legati alla manipolazione o ingestione di ingredienti/alimenti, rischi per i quali manleva FoodLab s.r.l.

    Tutti i partecipanti ai corsi devono seguire scrupolosamente le direttive tecniche/operative/igieniche impartite dagli Chef e dai restanti operatori della scuola. Foodlab non risponderà di eventuali danni a cose o persone conseguenti alla negligenza/imperizia/imprudenza dei partecipanti ai corsi e eventi e/o del mancato rispetto delle direttive impartite dagli Chef.

    E’ espressamente vietato portare al di fuori della sede della Scuola gli alimenti e/o i piatti preparati durante le lezioni.

    MODIFICA DI UNA PRENOTAZIONE. Fino a 5 giorni prima dalla data della lezione/corso a cui si è iscritti (con comunicazione scritta o verbale) è consentito di contattare la segreteria di FoodLab per concordare una variazione di data. E' possibile modificare la propria iscrizione un'unica volta. Successivamente ai 5 giorni non sarà più possibile variare la data, mentre rimarrà valida la facoltà di cedere ad altra persona l’iscrizione (dandone appena possibile comunicazione alla segreteria di Accademia FoodLab). Nel caso di corsi di più incontriFoodLab permette il recupero di una sola lezione qualora un iscritto sia impossibilitato a parteciparvi. Condizione fondamentale per accedere a tale beneficio è dare avviso dell’assenza con un anticipo di 5 giorni. Il recupero sarà possibile durante un successivo corso dello stesso tipo qualora vi siano posti vacanti (non si sia raggiunto il numero massimo di iscritti o un partecipante sia impossibilitato a partecipare). Sarà cura del cliente contattare FoodLab per chiedere la disponibilità di un posto.

    RICHIESTA FATTURA. Le lezioni/corsi sono regolati mediante l'emissione di scontrino fiscale che verrà consegnato direttamente presso la scuola. La richiesta di fattura è prevista per importi superiori ai 250 Euro e dev'essere richiesta al momento dell'iscrizione.