LABORATORIO DI PIZZA E FOCACCIA

Giovedì 19 ottobre, dalle ore 19
80 Euro, incluso materiale didattico

Una delle grandi eccellenze di FoodLab, grazie agli ampi spazi e ai forni alta gamma SMEG con pietra refrattaria in ogni postazione siamo in grado di fare la pizza sia in teglia che sul mattone.

La pizza è il cibo famigliare per eccellenza, una delle prime parole che i bambini imparano, forse l’unico cibo al quale non si rinuncia mai e che mette tutti d’accordo.

Durante il corso impareremo a fare 3 tipi di impasti: per la pizza, per la focaccia genovese e per la focaccia pugliese.
Tutti i presenti preparano gli impasti che verranno utilizzati per la realizzazione di pizze e focacce.

L’attenzione sarà focalizzata sulla preparazione dell’impasto (rigorosamente a mano!), sulle proprietà di farina, acqua e lievito e su come impastare efficacemente.

Si utilizzano solo materie prime di eccellenza … le farine biologiche macinate a pietra di Mulino Marino e di Mulino Quaglia … l’olio di Coppini Arte Olearia

A seguire gran pizzata!

Corso per tutti i livelli

Attenzione: di solito i posti si esauriscono con ampio anticipo, non aspettate l’ultimo secondo per prendere la decisione…

 

Richiesta iscrizione diretta.

Il seguente form ti permette di iscriverti direttamente al corso. Al più presto riceverai una mail di conferma con le ulteriori istruzioni.
  • Aggiungi riga
    Indica il numero di voucher o della tessera ASPI
  • Aggiungi riga
    Indica il nome e cognome della persona che viene iscritta
  • E’ espressamente vietato portare/utilizzare durante le lezioni materie prime e/o ingredienti non forniti direttamente da FoodLab s.r.l.

    E’ obbligo di tutti partecipanti comunicare precedentemente all'inizio del corso eventuali allergie, intolleranze e/o patologie legate all'assunzione o alla manipolazione di particolari ingredienti/alimenti. Si evidenzia che nel laboratorio vengono abitualmente utilizzati ingredienti di ogni tipo, ivi inclusi (la lista non è esaustiva) farine (di grano e non), latte, uova, arachidi, soia, sesamo, gamberi, vongole, anacardi, nocciole, ciliegie, grano. Il fatto stesso di partecipare a un corso/lezione di cucina implica che il partecipante ritiene, sotto la sua personale responsabilità, di non correre rischi legati alla manipolazione o ingestione di ingredienti/alimenti, rischi per i quali manleva FoodLab s.r.l.

    Tutti i partecipanti ai corsi devono seguire scrupolosamente le direttive tecniche/operative/igieniche impartite dagli Chef e dai restanti operatori della scuola. Foodlab non risponderà di eventuali danni a cose o persone conseguenti alla negligenza/imperizia/imprudenza dei partecipanti ai corsi e eventi e/o del mancato rispetto delle direttive impartite dagli Chef.

    E’ espressamente vietato portare al di fuori della sede della Scuola gli alimenti e/o i piatti preparati durante le lezioni.

    MODIFICA DI UNA PRENOTAZIONE. Fino a 5 giorni prima dalla data della lezione/corso a cui si è iscritti (con comunicazione scritta o verbale) è consentito di contattare la segreteria di FoodLab per concordare una variazione di data. E' possibile modificare la propria iscrizione un'unica volta. Successivamente ai 5 giorni non sarà più possibile variare la data, mentre rimarrà valida la facoltà di cedere ad altra persona l’iscrizione (dandone appena possibile comunicazione alla segreteria di Accademia FoodLab). Nel caso di corsi di più incontriFoodLab permette il recupero di una sola lezione qualora un iscritto sia impossibilitato a parteciparvi. Condizione fondamentale per accedere a tale beneficio è dare avviso dell’assenza con un anticipo di 5 giorni. Il recupero sarà possibile durante un successivo corso dello stesso tipo qualora vi siano posti vacanti (non si sia raggiunto il numero massimo di iscritti o un partecipante sia impossibilitato a partecipare). Sarà cura del cliente contattare FoodLab per chiedere la disponibilità di un posto.

    RICHIESTA FATTURA. Le lezioni/corsi sono regolati mediante l'emissione di scontrino fiscale che verrà consegnato direttamente presso la scuola. La richiesta di fattura è prevista per importi superiori ai 250 Euro e dev'essere richiesta al momento dell'iscrizione.